Napoli, l’Atalanta gongola: “Il bomber difficilmente giocherà”

In vista del match di sabato tra Napoli e Atalanta arrivano notizie che in prospettiva faranno felicissimi i tifosi nerazzurri.

Sabato prossimo la Serie A vedrà lo scontro al vertice tra Atalanta e Napoli. Seconda contro prima in classifica, con gli azzurri che comunque conservano un margine di 5 punti di vantaggio. Entrambe naturalmente vorranno fare risultato, con l’Atalanta che deve però anche guardarsi alle spalle dove le romane e le milanesi sono pronte al sorpasso.

Gian Piero Gasperini
Il tecnico dell’Atalanta Gasperini, prossimo avversario del Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

E proprio contro l’Inter, l’Atalanta sarà chiamata a giocare l’ultima partita prima della sosta per i Mondiali in Qatar. Un match che al momento gli atalantini giocherebbero con un vantaggio non da poco: l’assenza di Lukaku nelle fila milanese. Stando a quanto riporta SportMediaset infatti le speranze di rivedere Lukaku un campo nel 2022 sono davvero poche.

Settimana prossima ci saranno nuovi accertamenti, ma al momento non regna ottimismo. Lukaku in questi giorni è in Belgio per cercare di recuperare in vista del Mondiale. Per quanto riguarda l’Inter contro Juventus e Bologna sicuro non sarà disponibile. C’era in ballo l’ipotesi Atalanta, ma come detto regna poco ottimismo.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku potrebbe tornare in campo nel 2023 (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Lukaku, tra dubbi e paure: con l’Inter ci si rivede nel 2023?

C’è però un’altra questione fondamentale che bisogna toccare. Lukaku in questa stagione non è nuovo a problemi fisici. Non gioca con continuità da fine settembre. In primis dovrà quindi recuperare forma e condizione. Oltre naturalmente a non essere oggetto di ricadute fisiche.

Con un Mondiale alle porte da affrontare nel pieno della maturità calcistica, “Lukaku potrebbe quindi optare per un rientro molto più graduale.” si legge su SportMediaset. “Evitando rischi con l’Inter e sfruttando queste settimane per recuperare condizioni in vista dell’inizio della manifestazione in Qatar”. Im questo caso il rientro nel 2023 con l’Inter sarebbe praticamente certo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.