Come sta Kvaratskhelia? Tante bugie sul suo infortunio, fra 6 giorni ne avrete conferma

Kvicha Kvaratskhelia è attualmente vittima di un problema che gli ha già fatto saltare due partite. Tante bugie sul suo conto, ma la verità sta per venire a galla

Kvicha Kvaratskhelia è il crack dell’anno ed è quindi inevitabile che intorno a lui nasca un chiacchiericcio continuo, con notizie vere, notizie presunte e anche qualche bufala, alcuna pure piuttosto infame. Sta succedendo in tutta Italia, in Europa e in tutto il mondo visto che il numero 77 azzurro ha attratto l’interesse di testate internazionali, tanto che perfino il New York Times ha parlato di lui di recente. Figuriamoci quindi quanto se ne possa parlare a Napoli, che per i suoi calciatori ha da sempre un interesse enorme, specialmente se sono dei campioni come lui.

Kvaratskhelia Napoli
Kvaratskhelia, attaccante Napoli (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Non a caso la parola “lombalgia” si è impennata nelle ricerche di Google quando Kvara è stato vittima dell’infortunio che gli ha fatto saltare le ultime due e probabilmente anche l’ultima prima della sosta, in casa contro l’Udinese. Un infortunio complicato per un campione che va gestito con i guanti, visto che siamo davanti a un talento cristallino da preservare in ogni modo. Ma si sa, dove ci sono le notizie grosse ci sono anche degli enormi pettegolezzi, che non fanno bene né a chi ne è vittima né tanto meno a chi li legge. Su Kvaratskhelia se ne sono dette di bugie, ma forse stiamo per arrivare al momento in cui i nodi verranno finalmente al pettine.

Dalla mafia al calciomercato: le balle su Kvaratskhelia e la ricerca della verità

La causa scatenante di un complottismo diventato a un certo punto ingestibile è stata la concomitanza dell’infortunio di Kvaratskhelia con un altro evento accaduto proprio il giorno prima. Lo sappiamo bene: il talento georgiano è stato vittima di un furto che l’ha anche scosso parecchio, a giudicare anche le parole di suo padre. Poi il giorno dopo ecco la lombalgia, che lo esclude da Atalanta-Napoli e poi da Napoli-Empoli. Inevitabile che ci si ricamasse su, ma a volte la fantasia può superare perfino l’immaginazione di un romanziere, creando mostri che in certi casi fanno anche un po’ sorridere.

Kvaratskhelia infortunio
Khvicha Kvaratskhelia in azione (AnsaFoto)

Bastava bazzicare un po’ sui social per leggerne davvero di tutti i colori. Si è insinuato che Kvicha non volesse più giocare perché aveva deciso di lasciare Napoli, si è detto che dietro ci fosse anche qualche big inglese pronta subito ad approfittare del momento. Per non parlare poi delle ricostruzioni più acrobatiche, in qualche caso pure truffaldine come quel tweet-bufala che insinuava frequentazioni poco piacevoli, o le speculazioni sulla mafia serba che starebbe cercando di intimidire Kvaratskhelia o che starebbe provando a condizionare il campionato per via del calcioscommesse. Insomma: tante bugie, tante fake news e tante notizie a metà che non fanno altro che inquinare i pozzi. Kvicha Kvaratskhelia è infortunato, sta recuperando dalla lombalgia ma è meglio stia ancora a riposo per non complicare la situazione. La conferma definitiva potremmo averla giovedì prossimo, quando la sua Georgia affronterà il Marocco in amichevole. Kvara è convocato ma potrebbe non giocare: lì magari le speculazioni si fermeranno e si tornerà a parlare di altro, lasciando finalmente in pace questo benedetto ragazzo. Forse…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.