Napoli, la sentenza su Spalletti è netta: tifosi increduli😱

Dopo la fantastica prima parte di stagione arriva la sentenza su Spalletti e sul Napoli che certamente farà felici i tifosi.

La prima parte di stagione del Napoli è stata definita da molti commentatori e addetti ai lavoro decisamente straordinaria. Merito senza dubbio del grandissimo lavoro di Spalletti e dell’abilità sul mercato da parte di Giuntoli e De Laurentiis. Attestati di stima che travalicano i confini nazionali.

Luciano Spalletti, allenatore del Napoli
Luciano Spalletti, la sua squadra continua a ricevere complimenti (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Come ad esempio quello del tecnico del PSG Christophe Galtier il quale, in una lunga intervista rilasciata al quotidiano spagnolo Marca, ha parlato, oltre naturalmente del suo club, anche degli azzurri. “Napoli e Bayern Monaco” la risposta alla domanda su quali delle due squadre sono state secondo lui le migliori in questa prima fase di stagione.

Un attestato di stima non da poco, quello del tecnico dei parigini. Attestato di stima che certamente farà piacere al tecnico Spalletti e ai tifosi visto che comunque si arriva da una delle pretendenti alla prossima Champions League. E proprio sulla Champions League Galtiet non esclude possibili sorprese: “E’ stato davvero qualcosa di inaspettato vedere uscire fuori squadre come Juventus, Barcellona e Atletico Madrid.”

Galtier tecnico del PSG
Christophe Galtier ha parlato tra le altre cose anche degli azzurri (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, i complimenti di Galtier: “Azzurri sorpresa. E poi sui Mondiali…”

Il tecnico del PSG dopo i complimenti al Napoli passa subito all’argomento caldo di questi giorni, i Mondiali. Competizione nella quale i suoi principali calciatori Messi e Mbappé sono favoriti anche se, dopo la prima partita, l’Argentina ha perso mentre la Francia ha vinto. “Non credo che Messi abbia motivazioni differenti dopo il Mondiale.” le parole del tecnico circa un possibile addio della Pulce. “Vedremo, ma sono decisioni da prendere con la dirigenza.”

Su Mbappè invece: “Se sente di essere felice in campo non ha alcun motivo di andarsene. Quando un calciatore è felice in un posto perché mai dovrebbe andarsene? Non credo che il rifiuto del Real Madrid sia una questione semplicemente di soldi. C’è anche il fattore ambientale che conta molto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.