Due big sfidano il Napoli per il giovane gioiello della Serie A

In casa Napoli si guarda al futuro e si monitorano alcuni dei talenti più interessanti sul mercato. Arriva però la sfida agli azzurri.

Il Napoli di Aurelio De Laurentiis ha attuato un’autentica rivoluzione nell’ultima sessione di calciomercato. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli ha cambiato tutto, cedendo alcuni dei calciatori di maggiore esperienza e con gli ingaggi più alti e acquistando giovani interessanti. La sessione estiva aveva portato diversi malumori nel tifo azzurro, insoddisfatto degli addii di leggende del club come Kalidou Koulibaly e Dries Mertens e del mancato rinnovo del contratto del capitano storico Lorenzo Insigne.

De Laurentiis Giuntoli Napoli
De Laurentiis e Giuntoli, Napoli (Lapresse) Ultimecalcionapoli

L’inizio stagione del club partenopeo ha cambiato tutto e sia gli addetti ai lavori che i tifosi sono rimasti stupiti dai risultati dei nuovi acquisti. Kvaraskhelia e Kim in primis, ma anche altri attaccanti come Giacomo Raspadori e Giovanni Simeone sono risultati fin da subito decisivi ed hanno dato un grande apporto alla causa azzurra. Il Napoli ha concluso il 2022 nettamente in testa alla classifica e qualificato senza problemi agli Ottavi di Champions League.

Il club azzurro vuole continuare su questa strada ed anche nelle prossime sessioni di calciomercato potrebbe puntare giovani di talento. Il ds Giuntoli è molto attento a questo punto di vista e guarda con attenzione sia alla Serie A che a quello che succede fuori dal panorama nazionale.

Samardzic Udinese
il centrocampista dell’Udinese Lamar Samardzic (Lapresse) Ultimecalcionapoli

Napoli, anche altri due club su Samardzic

Nelle ultime settimane il club azzurro è stato più volte accostato al gioiellino dell’Udinese Lazar Samardzic. Il club friulano acquistò il centrocampista per soli 3 milioni di euro ed ora valuta il calciatore quasi 10 volte il suo prezzo iniziale. Recentemente anche Spalletti ne ha parlato bene e Samardzic viene visto come interessante alternativa sia a Zielinski, in caso di cessione, sia a Ndombele, in caso di mancato riscatto. Il Napoli dovrà però affrontare diversi ostacoli.

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport anche Milan e Roma monitorano con attenzione la crescita di Samardzic. Il calciatore è sul taccuino di diversi club ed ora la famiglia Pozzo sogna l’asta. Quasi sicuramente Samardzic resterà in Friuli fino a fine stagione dove la società potrebbe eventualmente valutare offerte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.